cuore di mora

ck_4

A settembre ci sono le more e come farsele scappare?

Se non si va in campagna a coglierle dai rovi spinosissimi bisogna accendere un mutuo per comprarle in quelle vaschette di plastica che trovi al supermercato. Ho provato a cercarle nel mio mercatino preferito ma sono troppo à la page, troppo lussuose per un mercatino di periferia che oggi come oggi ha ben altri problemi pure con le patate.

Quindi al supermercato ho ispezionato bene tutte le vaschette, valutato il calibro, (tutto mostruosamente uguale di ogni singola mora presente nella vaschetta) e sperato almeno in una consistenza morbida, e non acerba e pungente.

Mi è andata bene, le more erano buone, succose, dolci, e sufficientemente diverse, non regolari, insomma sembravano quasi quelle che nei fine settimana andavo a cogliere nei campi degli Altipiani di Arcinazzo.

E invece di fare la solita crostata con la crema e le more, messe a girotondo sopra la sofficità giallognola, mi son detta, faccio un cupcake con sorpresa per la colazione/merenda.

ck_2

La ricetta dell’innocente cupcake allo yogurt la potete trovare qui, è un must che non tradisce mentre invece è una new entry la crema al limone che ho utilizzato come top per il dolcetto.

ck_3

cupcake cuore di mora

ingredienti per la crema al limone per 12 cupcakes

  • due tuorli d’uovo
  • 40 gr di zucchero a velo
  • 40 gr di burro
  • succo filtrato e buccia grattugiata di due limoni non trattati
  • 250 ml di panna liquida

procedimento

  • grattugiare la buccia dei due limoni e metterla in infusione con il succo dei due limoni spremuti per circa 30 minuti
  • montare i tuorli con lo zucchero e poi stemperare il succo filtrato dei limoni
  • mettere il composto sul fuoco a fiamma bassa e cuocere per circa 1 minuto a 80°C
  • far raffreddare rapidamente la crema in una bacinella di acqua e ghiaccio per bloccare la cottura
  • frullare la crema con un mixer ad immersione per farla diventare liscia
  • lasciare raffreddare la crema fino a 50°C e poi aggiungere il burro a pezzetti ed emulsionare ancora con il mixer
  • far riposare la crema in frigorifero per un paio di ore
  • montare la panna ben ferma
  • togliere la crema dal frigorifero e aggiungere delicatamente la panna

ck_1

a questo punto si può procedere al confezionamento del cupcake

con l’attrezzo per scavare fare un tassello centrale al cupcake ed inserire una mora

con la crema di limone eseguire il top utilizzando una piccola spatola

se si vuole decorare ulteriormente, aggiungere una mora oppure dei filamenti di limone glassati

Dimenticavo …….. questo piccolo dolcetto lo dedico alla solare Renata, promettendo però una torta con candelina per festeggiare insieme!

AUGURI RENATA!

Annunci