Indian flowers cake

SONY DSC

Ogni età ha le sue amicizie.

Non so se è una questione di fortuna o invece una ostinata abnegazione nel mantenere nel tempo i rapporti, che inevitabilmente cambiano, ma per fortuna ogni età vede nascere nuove amicizie.

Ecco, questo è proprio il caso di una piccola amicizia iniziata in un’età da Ragazze, quando la vita è un po’ più in là, quando di amicizie ne hai inghiottite e consumate abbastanza, alcune anche in modo indigesto, quando stai in quella fase in cui corri e corri ma se ti fermi non sai il perchè stai correndo in quel modo, perdendo a volte anche l’orizzonte della corsa, figuriamoci gli amici.

cake Giovanna_10

E poi conosci delle persone che inaspettatamente, piano piano ti si avvicinano così tanto che ti domandi “ma dove eri finita? Non potevamo conoscerci prima?” E ti sarebbe piaciuto averla come amichetta di adolescenza, per costruire quelle piccole intese che durante la crescita diventano quasi patti di sangue.

E invece ho avuto la fortuna di incontrare in età matura persone molto diverse da me ma che mi piacciono e che per qualche misterioso motivo sento del feeling. E’ una gioia, una ricchezza, piccoli affetti in crescita.

schizzi cake giovanna

Gio è una Ragazza bella ed elegante, con una morbida massa di capelli ricci dorati che vorrebbe lisci come una capigliatura giapponese ed invece si deve arrendere al risultato dei cromosomi siciliani.

Gio è una positiva, una che ha la voce che a volte ride, spesso sorride.

E fa un lavoro bellissimo, inventa e ci racconta storie, che poi possiamo vedere. Lo so, c’è un termine specifico per il suo lavoro ma io preferisco persarla come una creatrice di favole con il lieto fine, o di storie che ci fanno pensare o che ci raccontano cose che non conosciamo. Il suo é un lavoro che deve avere la mente sempre pronta a catturare nell’aria situazioni e movimenti, cenni e pensieri. Un bel lavoro di cui abbiamo bisogno un po’ tutti per stare meglio, per pensare, per conoscere.

Cosa abbiamo in comune? Ecco, sicuramente  la creatività, la progettazione; lei progetta narrazioni e io spazi.

La differenza è che io ad un certo punto debbo scendere sulla terra e trasformare il pensiero in materia, mentre lei continua la narrazione attraverso la voce e il volto di qualcuno che interpreta le sue storie.

Io costruisco spazi e lei azioni, movimenti, sentimenti che si muovono nello spazio. In questo forse siamo complementari.

E poi a Gio piacciono le piante e quindi come non avere punti in comune?

SONY DSC

Per il suo compleanno ho realizzato una torta a tre piani, volevo regalarle una cosa che non ha mai avuto, una torta bianca e rosa carne, con qualche tocco d’oro.

SONY DSC

Gio ha una predilezione per l’India che conosce per i suoi viaggi fatti quasi in solitudine. Ogni volta che ritorna i suoi racconti sono sempre più colorati e sonori, rimaniamo incantati ascoltando le sue storie e descrizioni.

Per questo ho pensato ad una torta dalle decorazioni un po’ indiane, utilizzando come tormentone della torta il fiore di loto.

cake Giovanna_13

L’unico inconveniente è stato il tempo, troppa umidità, e quindi il fiore sul top che fino alla sera prima aveva le punte dei petali in sù, come deve avere un fiore di loto, il giorno del compleanno si era afflosciato, malgrado la correzione della pdz con il cmc per l’indurimento. Sing!

Pazienza, ho creato un nuovo fiore la rosaloto o lotorosa ……..

Inoltre proprio grazie all’alto tasso di umidità la torta fino alla mattina trasudava ….. ma, miracolosamente nel pomeriggio ha smesso e finalmente lo zucchero è diventato opaco e più duro.

SONY DSC

Per la base della cake ho invece azzardato con una nuova base, la torta di panna, una torta profumata e compatta che non ha avuto bisogno di essere bagnata con uno sciroppo in quanto sufficientemente morbida.

SONY DSC

Per la farcia ho realizzato una panna al pistacchio e spalmato ogni ripiano con crema allo speculoos, pezzetti di cioccolata amara e granella di nocciola.

Tre giorni di lavorazione, tre chili di pasta di zucchero (homemade), una sac-à-poche piena di glassa reale per fare i puntini di decorazione e spennellate di polvere d’oro sul top.

SONY DSC

Ricetta per la torta di panna

ingredienti per una torta da 18 cm di diametro

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di zucchero semolato (io ne ho messo un po’ meno)
  • 250 ml di panna da montare
  • 3 uova intere a temperatura ambiente
  • mezza bustina di lievito
  • un cucchiaino di vaniglia liquida

procedimento

  • montare bene la panna
  • in un recipiente montare le uova con lo zucchero
  • setacciare la farina con il lievito e aggiungere il tutto al composto delle uova e zucchero che deve risultare spumoso
  • in ultimo aggiungere la panna montata facendo molta attenzione a non smontare il composto. Bisogna utilizzare una spatola e fare movimenti dal basso verso l’alto.
  • Ungere una teglia e infarinarla e poi versare il composto
  • cuocere per circa 30 minuti a 180 gradi (ma qui tempo e gradi sono indicativi, ogni forno è storia a parte!)
  • fare raffreddare prima di togliere la torta dalla teglia per farcirla.

 

 

cake Giovanna_11

 

Il prossimo anno so’ già cosa le farò….. una torta piena di fiori himalayani ….. gelsomini, garofanini, rose, gerbere, orchidee, cestrum, ipomee, ibischi ………. insomma tutti i fiori che magicamente ritroviamo nelle stoffe dei sari. Sei avvisata!

Annunci