plumcake alla zucca e frutto della passione con caramello

 

SONY DSC

 

 

Sono giornate difficili queste per i tacchini americani …. c’è un pranzo o una cena il quarto giovedì di novembre di ogni anno che li vede protagonisti accanto ad una salsa ai mirtilli.

E insieme al povero pennuto imbottito di ogni prelibatezza autunnale c’è la zucca, proposta in zuppa e nel dolce da servire a fine pasto.

E’ da alcuni anni  però che i tacchini della Casa Bianca sono graziati; Obama non se la sente di tirargli il collo e con orgoglio paterno e sotto gli occhi delle due figliolette, ormai cresciute, “ringrazia”, meglio, “grazia” il tacchino, che felice ritorna a scorrazzare nella sua aia.

Ci penserà Michelle a sfamare la famiglia con i frutti del suo orto privo di pesticidi ….. zucche a gogò! Bah, storie americane ……

Noi che non siamo americani siamo comunque invasi dalle zucche, le nostre, quelle della nostra campagna, zucche che in questo periodo abbondano sui banchi dei mercati o, in modo meno poetico, tagliate a cubetti, dentro le vaschette dei supermercati

 

 

SONY DSC

 

 

Della Cucurbita maxima  in Italia ci sono moltissime varietà: Zucca mantovana, zucca Lardaia, zucca di Castellazzo Bormida, zucca Marina di Chioggia (una delle migliori qualità), Barucca veneta e  Berrettina piacentina, insomma, nel nostro paese di “zucche” ce ne son tante!

 

 

zucca_11

 

 

E una di queste l’ho tagliata a pezzi per il mio dolce poco dolce, un plumcake ricoperto di caramello e aromatizzato con una salsa di frutto della passione.

 

SONY DSC

 

Non ho cotto prima la zucca, bensì l’ho ridotta a crudo in una sorta di purea e per questo l’impasto cotto risulta dalla consistenza morbida e soprattutto umida.

Non ho utilizzato il burro bensì l’olio di semi di girasole e dello yogurt magro.

Risultato, un dolce poco dolce con un deciso profumo di zucca che viene esaltato maggiormente dal caramello di copertura.

 


 

ricetta di plumcake alla zucca e frutto della passione con caramello (dose per due piccoli plumcake di 25 cm)

ingredienti per il plumcake

  • 400gr di zucca mantovana
  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 300 gr di farina 00
  • 200 ml di olio di semi di girasole
  • due vasetti di yogurt magro
  • 80 gr di farina di mandorle
  • 100 ml di salsa di frutto della passione
  • una bustina di lievito
  • un pizzico di sale

 

ingredienti per la salsa al caramello

  •  100 gr di zucchero semolato
  • 50 ml di panna liquida
  • 75 gr di burro freddo a pezzettini

 

procedimento

  • tagliare a dadini la polpa della zucca e ridurla in polpa utilizzando un mixer
  • sbattere le uova e lo zucchero finche il composto non si monti e sbianchi
  • aggiungere l’olio e quando è assorbito la farina setacciata, il sale, la farina di mandorla e il lievito
  • in ultimo aggiungere la zucca frullata, la salsa di frutto della passione (io avevo una buona salsa che serve per fare i gelati)  e lo yogurt
  • preriscaldare il forno a 160°C
  • foderare con cartaforno die stampi da plumcakes, versare il composto e cuocere a 160°C per circa un’ora
  • sfornare e lasciare raffreddare
  • nel frattempo preparare il caramello
  • in un pentolino riscaldare la panna
  • in un altro pentolino mettere lo zucchero sul fuoco e farlo caramellare (non mescolare!)
  • nel momento che lo zucchero ha caramellato versare la panna bollente e togliere dal fuoco
  • aggiungere il burro freddo e tagliato a piccoli pezzi
  • mescolare bene e lasciare raffreddare il caramello
  • una volta freddo, mettere il caramello in una sac-à-poche e guarnire la superficie del plumcake

 

 

SONY DSC

 

Annunci